Voucher per la digitalizzazione delle Pmi

Modernizzare l’azienda? Per la domanda c’è tempo fino al 9 febbraio. Studiowiki segue tutto l’iter.

 

Cos’è

Un contributo fino a 10 mila euro per la digitalizzazione delle pmi.

 

Cosa finanzia

  • Strumenti tecnologici (hardware, software, siti web, app mobile e così via)
  • Siti e-commerce
  • Miglioramenti della connessione alla rete internet
  • Formazione digitale (siti, social network, web marketing, ICT e così via)

 

Importo agevolazioni

50% delle spese a fondo perduto.

 

Come funziona

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

È richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC). Studiowiki le può fornire all’azienda attraverso la Camera di Commercio in 72 ore, e fare poi la domanda di voucher.

Entro 30 giorni il Ministero comunica all’impresa l’importo dell’agevolazione prenotata. A quel punto può partire il progetto con Studiowiki.

 

Rendicontare

Al termine del progetto l’impresa deve presentare, sempre tramite l’apposita procedura informatica, la richiesta di erogazione, allegando le fatture.

Nota bene: Non è previsto un ordine cronologico per l’attribuzione del Voucher, tutte le domande sono considerate come pervenute nello stesso momento.

 

Studiowiki eroga ad alto livello di professionalità tutti i servizi ricompresi nell’agevolazione e segue l’iter di presentazione e di rendicontazione.

 

Scrivere a: voucherdigitale@studiowiki.it

Oppure chiamare dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 i numeri: 019 2054914 – 340 5889471