EDITORIALE INOVA 37 – 2021

tracce di vacanza

EDITORIALE INOVA N. 37

Tracce di vacanza

di Matteo Beretta

I concetti di materialità e di immaterialità sono i protagonisti di INova 37, che si apre con la nostra rivisitazione dell’opera “Antropropometrie” di Yves Klein (1960). Nell’opera originale alcune modelle si “intingevano” nel colore per poi stendersi sulla tela, in modo da lasciare un’impronta che l’artista definiva “traccia di vita” nell’evoluzione dell’arte verso l’immateriale.

Un’evoluzione che ha segnato la Storia dell’umanità verso il bisogno di rappresentarsi fuori da sé. E superare il tempo. E di sfide, materiali e immateriali, a cui devono far fronte le aziende per gestire i cambiamenti nel mondo della comunicazione, ci parla nel primo articolo Barbara Borgogni, che individua due driver del cambiamento: la digitalizzazione e la crisi economica.

Materialità e immaterialità, analogico e digitale, sono i principali argomenti di altri due articoli, rispettivamente di Sofia Luise e Enrico Ferrero, che riguardano i mutamenti del turismo nel mondo post-pandemico.
Nel primo Sofia si concentra sul cambiamento di paradigma in atto nel mondo delle agenzie di viaggio e dei tour operator per comprendere e affrontare i nuovi scenari che si prospettano. Tramite l’utilizzo sempre maggiore dei social, le agenzie cercano un rapporto ancora più diretto con i potenziali clienti, a cui vengono proposte esperienze aderenti alle loro aspettative e alle nuove tendenze, basate su autenticità e sostenibilità, non più visti come plus alle offerte di viaggio, ma come veri e propri must have delle proposte di vacanza.

Nel suo pezzo Enrico Ferrero, spariglia le carte, ricordandoci come il turismo, il viaggio e la scoperta siano “ontologicamente” analogici: il digitale si pone come un valido alleato per la promozione di una destinazione, a cui però deve essere associata un’esperienza turistica da vivere appieno e che coinvolga tutti e cinque i sensi.

Ma l’esperienza di viaggio inizia molto prima dell’esperienza diretta, a partire dal momento dell’ispirazione e della pianificazione della vacanza. Il digitale, e in particolare i portali web e i social media, diventano un elemento costante all’interno del costumer journey del turista fino all’esperienza vera e propria. Da qui in poi il turista da audience diventa media, condividendo l’esperienza di viaggio con altri utenti. Perché, in fondo, anche il turista vuole lasciare le sue tracce di vita.

Come sempre… buona lettura!

GLI ARTICOLI DEL MESE

Evoluzione: gestire bene i driver del cambiamento
https://www.studiowiki.it/2021/05/inova-n37-evoluzione-gestire-bene-i-driver-del-cambiamento

Il turismo è analogico
https://www.studiowiki.it/2021/05/inova-n-37-il-turismo-e-analogico

Sostenibilità e community di viaggio: come saranno le vacanze del 2021
https://www.studiowiki.it/2021/05/inova-n-37-sostenibilita-e-community