Io, Valerio. Il mio tempo nel 70° della tragedia di Superga

Io, Valerio. Il mio tempo nel 70° della tragedia di Superga

Il comune di Vado Ligure, cittadina che diede i natali a Valerio Bacigalupo ha voluto rendere omaggio alla storia del Grande Torino nel 70° anniversario della tragedia di Superga.

A partire dal lavoro di ricerca storica, Studiowiki ha ideato e progettato una mostra curandone la narrazione attraverso un importante allestimento Io Valerio, il mio tempo, uno spettacolo teatrale l’Abbecedario di Valerio Bacigalupo e sviluppato tutta la comunicazione del progetto e degli eventi a partire dal concept creativo.

Valerio Bacigalupo racconta, stanza dopo stanza, la sua vita; una narrazione che è immersa, inevitabilmente, nel gorgo degli eventi della Grande Storia, in cui alto e basso si contaminano reciprocamente: pop, calcio e citazione letterarie si sono affastellati in un percorso fatto di pluralità di livelli di lettura differenti.

Tanti gli eventi collaterali ideati e realizzati dall’agenzia spicca l’ Abbecedario di Valerio Bacigalupo, due serate-evento unite dalla forma del teatro-narrazione interpretate da Pino Petruzzelli. Uno spettacolo unico diviso in due tempi.

Dalle 21 lettere dell’alfabeto, altrettante parole con l’iniziale corrispondente alla lettera chiamata in causa.

Il racconto è stato costruito attraverso video installazioni, musica dal vivo e danza che si sono alternati ritmicamente ai monologhi delle 21 lettere recitati dell’attore in scena.